BONUS 50% per gli impianti di sicurezza 2018

Proteggiti e Risparmia con Vimax grazie al BONUS del 50%

17/04/2018

 

La legge di stabilità ha prorogato gli sgravi fiscali offrendo nuovamente il BONUS 50% per chi vuole mettere in sicurezza e proteggere la propria casa o la propria azienda fino al 31.12.2018.

Tra gli interventi agevolabili rientrano, dunque, i sistemi di sicurezza, considerato che l’art. 16-bis, co. 1, lett. f) del DPR n. 917/1986 fa riferimento alle "spese sostenute per realizzare interventi sugli immobili relative all'adozione di misure finalizzate a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi.

Quali sono le spese che si possono detrarre?

Oltre alle spese necessarie per l’esecuzione dei lavori, ai fini della detrazione è possibile considerare anche:

  • le spese per la progettazione e le altre prestazioni professionali connesse
  • le spese per la messa in regola degli edifici (conformità impianti elettrici e di riscaldamento)
  • le spese per l’acquisto dei materiali
  • il compenso corrisposto per la relazione di conformità dei lavori alle leggi vigenti
  • le spese per l’effettuazione di perizie e sopralluoghi
  • gli oneri di urbanizzazione
  • l’imposta sul valore aggiunto, l’imposta di bollo e i diritti pagati per le concessioni, le autorizzazioni e le denunzie di inizio lavori
  • gli altri eventuali costi strettamente collegati alla realizzazione degli interventi

Chi può utilizzare il bonus 50% e risparmiare?

  • il proprietario o il nudo proprietario
  • il titolare di un diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie)
  • l’inquilino o il comodatario
  • i soci di cooperative divise e indivise
  • i soci delle società semplici
  • gli imprenditori individuali, solo per gli immobili che non rientrano fra quelli strumentali o merce.

Hanno diritto alla detrazione, inoltre, purché sostengano le spese e siano intestatari di bonifici e fatture:

  • il familiare convivente del possessore o detentore dell’immobile oggetto dell’intervento (il coniuge, i parenti entro il terzo grado e gli affini entro il secondo grado) e il componente dell’unione civile
  • il coniuge separato assegnatario dell’immobile intestato all’altro coniuge
  • il convivente more uxorio, non proprietario dell’immobile oggetto degli interventi né titolare di un contratto di comodato, per le spese sostenute a partire dal 1° gennaio 2016.

Usufruisci del BONUS 50% e risparmia su impianto e installazione grazie agli sgravi fiscali per proteggere la tua casa

Vimax Impianti con la sua esperienza e professionalità sceglie sempre prodotti sicuri e garantiti, installa, infatti, tutti marchi leader del settore come Daitem, marchio guida per il mercato europeo degli allarmi da oltre 30 anni per sistemi antifurto wireless che offre al cliente ben 5 anni di garanzia, oltre a Bentel e Elkron anziende leader del settore da quasi 40 anni per sistemi i sistemi antifurto filari. 
La scelta di questi marchi a dimostrazione della qualità del servizio che vogliamo offrire al cliente.

 

Infine per completare le indicazioni ricordiamo che per usufruire della detrazione è sufficiente:

  • indicare nella dichiarazione dei redditi i dati catastali identificativi dell'immobile e, se i lavori sono effettuati dal detentore, gli estremi di registrazione dell'atto che ne costituisce titolo e gli altri dati richiesti per il controllo della detrazione.
  • Pagare le spese detraibili tramite bonifico bancario o postale, da cui devono risultare la causale del versamento, il codice fiscale del soggetto beneficiario della detrazione e il codice fiscale o numero di partita Iva del beneficiario del pagamento.

 

Richiedi un preventivo totalmente gratuito